TGcom24, 25 luglio 2014

E’ successo ancora negli USA.
Una bambina di dieci mesi è morta dopo essere stata lasciata in auto al caldo per due ore. La tragedia è avvenuta nella cittadina americana di Wichita, nel Kansas. La macchina era posteggiata nel parcheggio della casa dove la piccola abitava insieme ai due genitori affidatari, due uomini, che hanno in affido altri 4 bambini. Secondo quanto ricostruito, la bimba sarebbe stata prelevata dalla babysitter giovedì pomeriggio intorno alle 16 e portata a casa in auto. In macchina c’era anche un bambino di 5 anni che è sceso dalla vettura ed è entrato nell’abitazione, mentre la bimba è stata dimenticata. A dare l’allarme sono stati i passanti che l’hanno notata sul sedile con i finestrini chiusi. In quel momento la temperatura era di 32 gradi. Al loro arrivo sul posto, i paramedici hanno cercato di rianimarla, ma non c’è stato nulla da fare.

I commenti sono chiusi