Tutorial


 Il Kit del Remove Before Landing ® è composto da:

1) Portachiavi:

– Anello circolare a molla in acciaio per chiavi accoppiato ad un nastro in tessuto riportante sul fronte la stampa “Remove Before Landing ®” e sul resto del tessuto un “velcro asola” (femmina) complementare con la connessione  in “velcro uncino” (maschio) del dispositivo 2. Tale portachiavi per comodità può essere chiuso piegandolo a metà, mentre per entrare in funzione di necessità andrà aperto.

2) Dispositivo:

– Nastro in tessuto con stampa “Remove  Before Landing ®” sul fonte e retro del nastro con connessione  in “velcro asola” (femmina). Sul fronte è presente anche un’altra porzione più piccola in “velcro uncino” (maschio). La parte finale del nastro presenta un anello a D in lega di Zama.

3) Anello di fissaggio:

– Sezione quadrata in lega di Zama.

 

tasto_remove
Utilizzo “Keys”

 

– Montaggio in soli 2 passaggi:

1) L’utilizzatore dovrà fissare il portachiavi, parte 1) alla chiave di accensione dell’autoveicolo. Poi dovrà fissare il nastro, parte 2) ad un qualunque punto di ancoraggio della base del seggiolino del bambino, infilando la testa del nastro dentro l’anello fissato all’altro capo, creando così un cappio scorsoio; questo sistema sarà quindi universale e sempre regolabile.

2) L’utilizzatore dovrà formare un’asola a scorrimento con l’anello, parte 3) in modo da fissare il nastro al cavo d’acciaio che sostiene l’allaccio della cintura di sicurezza presente nell’autoveicolo (al fine di impedire che il dispositivo si muova nell’abitacolo).

– Utilizzo del dispositivo in modalità “Keys”:

Il dispositivo è concepito come vero e proprio dispositivo di sicurezza che il conducente dovrà attivare contestualmente all’allaccio della propria cintura di sicurezza.

Nel momento in cui il conducente entra in auto e inserisce la chiave di accensione dovrà solo collegare il portachiavi con il nastro attraverso il sistema maschio femmina in velcro. Da questo momento in poi il dispositivo entra in funzione. La parte 2) del dispositivo precedentemente installata nella vettura potrà o meno restare montata all’interno dell’abitacolo a discrezione del conducente.

All’arrivo a destinazione il guidatore, dopo aver arrestato il veicolo, dovrà necessariamente estrarre le chiavi dal quadro per spegnere la vettura. In quel momento afferrando le chiavi si troverà impossibilitato a portare via il mazzo a meno di non scollegare la connessione tra le due parti del dispositivo che lo condurrà, visivamente e fisicamente, al bambino svolgendo così il ruolo di promemoria.

 

tasto_remove
Utilizzo “Door”

 

– Montaggio in 1 solo passaggio:

1) L’utilizzatore dovrà fissare il nastro parte 2) ad uno dei due steli (o montanti) che sostengono il poggiatesta del sedile del conducente, infilando la prima estremità dentro l’anello fissato all’altro capo del nastro stesso, creando così un cappio scorsoio di arresto; (questo sistema sarà quindi universale e sempre regolabile a seconda della sezione dei vari tipi di steli del poggiatesta).

Il dispositivo potrà essere lasciato attaccato al poggiatesta dopo il primo montaggio e l’altro estremo libero invece potrà essere riposto dietro al sedile del guidatore (ad esempio dentro la tasca dietro alla seduta del conducente) oppure rimontato ogni volta a discrezione dell’utilizzatore.

 

– Utilizzo del dispositivo in modalità “Door”:

Il dispositivo è concepito come vero e proprio dispositivo di sicurezza che il conducente dovrà attivare dopo l’allaccio della propria cintura di sicurezza.

Prima di partire il conducente collega la parte libera del dispositivo parte 2) alla maniglia della portiera lato guidatore mediante l’unione delle due parti in velcro maschio femmina.

Il dispositivo così montato, al momento dello spegnimento della vettura e all’apertura della portiera, costituirà il promemoria fisico e visivo della presenza del bambino in auto da dover necessariamente disattivare dopo aver aperto lo sportello, per poter scendere dalla vettura.

N.B.: Nella modalità “Door” il portachiavi non viene direttamente connesso al nastro, però può mantenere anch’esso la funzione di promemoria ad esempio aprendolo durante il tragitto (mentre abitualmente si potrebbe utilizzare chiuso per comodità di trasporto).